Drammatico /

SAB 23 FEB ore 21:00
DOM 24 FEB ore 17:30

Regista

Gilles De Maistre

Sinossi

Costretta a trasferirsi dall’Inghilterra al Sudafrica per seguire il lavoro del padre John, zoologo, Mia è una bambina insofferente e ribelle. Qualcosa però cambia quando, durante il primo Natale trascorso lontana da Londra, nell’allevamento di John nasce Charlie, un raro esemplare di leone bianco. Tra Mia e Charlie nasce subito un’amicizia fortissima che causa non poche preoccupazioni ai genitori della ragazza, convinti che il leone, una volta adulto, non saprà controllare i propri istinti predatori

Altro

Il film è adatto a due categorie di spettatori: le famiglie con bambini e gli adoratori irrazionali di cuccioli e animali in tenera età.

Non è il tipo di film, insomma, da cui aspettarsi colpi di scena o sorprendenti trovate narrative.
Di sorprendente c’è, ed è su questo che si concentra l’attenzione dello spettatore adulto, il rapporto che Richardson e la sua equipe hanno saputo creare tra Mia, la rivelazione sudafricana Daniah De Villiers, e il leone bianco cresciuto insieme a lei nei tre anni di lavorazione. Il legame tra i due – definitivamente pericoloso, nelle scene di conflitto come in quelle d’affetto, considerato che un leone adulto può pesare fino a 190 chili – è autentico, realistico e ben filmato, vero cuore di un progetto nato dall’idea di uno zoologo (Richardson) e di un appassionato di leoni (De Maistre).

Fonte: Ilaria Ravarino in MyMovies

Pubblicato il: domenica, 17 febbraio, 2019
a cura di: Graziella Bosco